/Italdonne Padel: Pappacena-Marchetti, chi ben comincia…
padel chiara-pappacena-giorgia-marchetti-dieciseisavos-estrella-damm-las-rozas-open-2021_dsc6697-copia-1170x658

Italdonne Padel: Pappacena-Marchetti, chi ben comincia…

E’ terminata l’avventura all’Open di Las Rozas di Madrid della nuova coppia italiana formata da Chiara Pappacena e Giorgia Marchetti che si sono dovute arrendere ad un passo del Cuadro Final dell’ottava tappa del World Padel Tour

Chiara e Giorgia, dopo l’Europeo di Padel di inizio luglio hanno incominciato a giocare insieme come coppia vincendo al loro esordio subito il Fip Star di Lecce e passando ben 2 turni eliminatori all’Open di Madrid al loro debutto al World Padel Tour.




Oggi sono state battute in tre set dalle spagnole Canovas – Velasco (n° 62 e 56) per 6-4/0-6/7-5, un avversario molto ostico quello delle diciasettenni spagnole che raggiungono il loro terzo Cuadro consecutivo (al primo open di Madrid sono arrivate anche agli ottavi di finale battendo nelle qualificazioni agevolmente la coppia Pappacena-Sussarello).
Peccato per le nostre che hanno combattuto fino alla fine.
Da sottolineare che la Marchetti (in forza al Circolo Canottieri Aniene) insieme a Chiara (Orange Padel) ha fatto una grande impresa vincendo al suo primo torneo del WPT due partite consecutive battendo atlete presenti nei primi 50 posti della classifica mondiale.
Attualmente è al n°194 al mondo e dopo questi risultati del circuito World padel Tour e la vittoria del Fip Star a Lecce dovrebbe scalare almeno 60 posizioni del ranking.

Abbiamo intervistato il coach Saverio Palmieri delle ragazze, presente a Madrid, chiedendo di questa prima loro esperienza insieme della coppia azzurra:
E’ stata una esperienza più che positiva, Giorgia ha fatto  la sua prima presenza in una tappa del WPT dove ha dimostrato grandi qualità sia a livello tecnico che caratteriale, ha vinto due partite difficili e ha perso la partita decisiva 7-5 al terzo.  Da parte mia come allenatore questa esperienza è stata preziosissima. Raggiungere questo grande traguardo è stato possibile grazie all’esperienza e alla forza di Chiara Pappacena che è stata decisiva nei momenti cruciali dei match, è stata sempre sul pezzo aiutando Giorgia, facendola giocare bene e lei ha espresso le sue ottime qualità.
E’ stato un buon inizio per tutti e tre di questo percorso insieme che ci porterà a fare altri World Padel Tour, quindi siamo soddisfatti ma c’è ancora tanto da lavorare”. 

 

World Padel Tour a Cagliari 2021 prenota con Viaggi Padel

Buon padel a tutti

by Mr Padel Paddle

articoli correlati:

Las Rozas Open WPT: Due coppie azzurre giocano per il Cuadro

Las Rozas Open: Le italiane in lotta nelle qualificazioni